Affari friulani del sabato sera

Affari friulani del sabato sera

“Quella di Gorizzo fu la prima volta che m'accorsi d'essere solo, solo nel modo curioso di uno che, nel frastuono d'una sagra, riesce ad avere per sé tanto silenzio da avvertire il cuore sonoro nel petto, solo senza possibilità di illusioni ma anche senza tragedia, soltanto solo e rassegnato ad esserlo.” 

C'è una donna di Roma annoiata e timida a cui non piacciono i complimenti; un emigrante che dalla Svizzera ritorna in Friuli per annullare la sua scheda elettorale; un collegiale sorpreso in scabrose tentazioni, uno studente sfaccendato sedotto dalle mollezze dei benestanti e infine uno scrittore inconsueto che racconta la sua e le altre solitudini.

Diciotto racconti che propongono una carrellata di personaggi e luoghi, storie quotidiane, quadri legati alla vita dell'autore, al mondo che osservava dalle finestre di casa sua. Fossero a Milano, a Roma o nel cuore del Friuli. Sono affreschi pungenti e malinconici, a volte colorati a volte sfumati in bianconero, capaci di disegnare la società italiana dal boom felice degli anni Sessanta ai cambiamenti che hanno investito la fine del Novecento.  


Dettagli

Autore/i: Elio Bartolini Paolo Patui
Anno: 2016
Formato: 13 x 20
Pagine: 208
eBook: No
ISBN: 9788899368036
Prezzo: 15€
Scheda editoriale: Scarica la scheda editoriale
Assaggio: Leggi l'assaggio del libro

Note sull'autore/i

Elio Bartolini

nato a Conegliano nel 1922, vive un'infanzia “furlana” e una gioventù partigiana, prima di trasferirsi a Roma, dove dà vita a un'intensa attività culturale e letteraria. Sceneggiatore per Michelangelo Antonioni e Florestano Vancini, è protagonista di una notevole produzione narrativa. Scrittore poliedrico e a tutto tondo, più volte finalista al Premio Campiello, ha vissuto l'ultimo periodo della sua vita in Friuli, in cui tra liriche in marilenghe e felici esperimenti teatrali ha guardato con disincantata ironia le trasformazioni economiche e sociali, che hanno violentato l'anima contadina del mondo a nord est.

Bottega Errante ha pubblicato postumo il libro "Affari friulani del sabato sera e altri racconti". 

Paolo Patui

Partendo da studi letterari si avvicina alla storia del teatro in Friuli Venezia Giulia. Dalla storia passa alla regia, alla scrittura dei testi, alla traduzione in friulano. I suoi interessi spaziano dalla scrittura in genere alle letture pubbliche. Cura la rassegna “Leggermente - Appuntamenti periodici di resistenza letteraria” di San Daniele del Friuli.
Con la Bottega Errante organizza eventi in collaborazione con LeggerMente.
Per Bottega Errante Edizioni ha curato il volume "Affari friulani del sabato sera e altri racconti" di Elio Bartolini per la collana "Microcosmi".